Attivita' culturale anno 2022

 

65° FESTIVAL DEI DUE MONDI - SPOLETO

 

 

ORGANIZZAZIONE CONVEGNO


 

SCORCI DI CENTRI STORICI ITALIANI

 

 

Al Festival dei Due Mondi, Il 2 e 3 luglio presso il Complesso Monumentale di San Nicolò a Spoleto si è svolto  il convegno "Il Fututo in Centro: il valore sociale, economico e culturale dei centri storici", a cura di Rita Correnti.

L’evento è stato organizzato grazie alla collaborazione delle associazioni "Piazza Duomo" e "Comitato  Spoleto Centro Storico", del Comune di Spoleto e della Fondazione festival dei Due Mondi,   con il patrocinio  del comitato italiano di ICOMOS (International Council of Monuments and Sites), l’Associazione Italia Nostra di Spoleto e Assorestauro, il supporto dello studio Fantozzi&Associati e del Gruppo di Comunicazione legale – strategica The Skill.

Il tema di fondo è la necessità di ripensare una vivibilità urbana nelle città storiche, rendendole maggiormente inclusive e adatte ad accogliere una rigenerazione civica grazie a un ripopolamento sostenibile e coerente alle nuove esigenze lavorative, economiche e sociali dei cittadini, che verrà sviluppato da esperti di primissimo piano secondo prospettive urbanistiche, economico fiscali, culturali, ambientali ed energetiche. L’incontro è importante perché propone una inversione di tendenza nello sviluppo dell’Italia, che passa attraverso una nuova valorizzazione dei centri storici, dopo la felice stagione del decennio 1995 – 2005, che vide il pieno recupero di interi quartieri dal nord al sud.

 

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 Prima Parte, 2 luglio h. 15,30 – 19,30

 

Saluti Istituzionali - Sindaco della Città di Spoleto - ANDREA SISTI

Saluti del Commissario straordinario alla Ricostruzione - GIOVANNI LEGNINI

"Aree Storiche alla sfida della vivibiltà urbana" - GIUSEPPE ROMA, RUR (Urban Research Institutte)

"La Città dei 15 minuti. Centri Storici inclusivi”CLAUDIA MATTOGNO, Fo.Cu.S. Sapienza Università di Roma

“Abitare il centro storico tra rigenerazione urbana e ripopolazione sociale” - MAURIZIO DI STEFANO, Presidente ICOMOS

“Centro storico o città?”- BRUNO TOSCANO, Professore Emerito dell’Università Roma Tre

“Valore intangibile del centro storico e della sua comunità”MICHELE TRIMARCHI, Università IUAV di Venezia

“Il Centro Storico come "attrattore strano" - FRANCESCO MORACE, Founder Future Concept Lab

 

Seconda Parte, 3 luglio h. 9,30 – 12,30

 

“Il Capitale e la Capitale”MAURIZIO FERRARIS, Università degli Studi di Torino

"Centralità Attuale della Carta di Gubbio. La rete storica come struttura portante dello sviluppo e del progresso sostenibile" - FRANCESCO SCOPPOLA, Istituto Nazionale di Archeologia

“La Carta di Gubbio. Dalla nascita della salvaguardia dei centri storici alla conservazione partecipata”CESARE CROVA, Italia Nostra

“Quale professionalità per il restauro dei centri storici?”ALESSANDRO BOZZETTI - Presidente Associazione Imprese Edili per il restauro dei centri storici

“I profili fiscali in ristrutturazione, restauro e manutenzione degli immobili dei centri storici italiani”FRANCESCO GIULIANI, Fantozzi & Associati – Studio Legale Tributario

Conclusioni – ANDREA SISTI, Sindaco della Città di Spoleto

Gli argomenti sono stati introdotti da RITA CORRENTI, Presidente dell’associazione Piazza Duomo e dell’associazione residenti “Comitato Spoleto Centro Storico”.


 


 


 

 


 


 

 


 


 

 

 

 

CON IL PATROCINIO DI

 

Logo Comune di Spoleto

 

Logo Icomos

 

Logo Italia Nostra

 

Logo Fantozzi

 

Logo AssoRestauro

 


 virgola grande

 

IN COLLABORAZIONE CON

 

Logo Festival

 

Logo Residenti


virgola grande 

 

 

GRAZIE AL CONTRIBUTO DI

 

Logo NetCom


Logo DataBenc


Logo Evolve


Logo Sicef Srl


Logo OperMeet


Logo Giommoni


Logo Spataro


virgola grande

 

MEDIA SPONSOR



Logo TheSkill